Dott. Riccardo Simoni


Vai ai contenuti

CURRICULUM

IL MIO LAVORO




CURRICULUM



Laureato in Medicina e Chirurgia Presso l'Università degli Studi di Firenze, nel 1984. Tesi:
"La personalità del paziente affetto da retto colite ulcerosa : ipotesi e miti ", che ne fonda la preparazione nel campo della Medicina Psicosomatica.
Durante la Scuola di specializzazione si occupa di alcolismo e problematiche inerenti partecipando attivamente in qualità di medico specializzando allo studio e alla applicazione, con altri colleghi e professori, del metodo "Hudolin" della scuola di Zagabria, metodo valdo ancora oggi. Tale metodo prevede una ospedalizzazione di 2-3 opiù settimane per la diagnosi e il trattamento dei danni organici da alcool, quindi l'applicazione di psicofarmacoterapia quando necessaria e l'inserimento successivo dei pazienti in gruppi psicoterapici per il trattamento gruppale delle tematiche conflittuali.
Specializzato in Psichiatria, nel 1992. Tesi:
"Il Disturbo Schizoaffettivo".

ATTIVITÀ DIDATTICA



2001 - 2002, Facoltà di Psicologia dell'Università di Firenze: svolge seminari sulla neurobiologia della depressione e della schizofrenia e sul meccanismo di azione degli psicofarmaci. Fra i principali:
- "La natura ama nascondersi"
- "Il soggetto e il disturbo".


Dal
2003, collabora con il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Ferrara, presso il Laboratorio del parlare in pubblico. Argomenti trattati:
- gestione dell'ansia in situazioni di elevata visibilità sociale
- autostima.


Dal
2004, in qualità di Cultore della Materia presso il Corso di Laurea in Psicologia dell'Università di Firenze, svolge seminari nell'ambito degli insegnamenti di Psicologia del lavoro e Sociologia del Lavoro e dell'Organizzazione. Argomenti trattati:
- dinamiche psicologiche di transfert
- psicopatologia in ambito di gruppo di lavoro
- mobbing e bourn-out.

Dal 2004, è Animatore di Formazione presso la Scuola della F.I.M.M.G. (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) di Roma. Vi svolge docenze nell'ambito del progetto del Ministero della Salute per l' Educazione Continua in Medicina. Argomenti trattati:
- diagnosi dei disturbi affettivi (ansia e depressione)
- corretto trattamento psicoterapico e farmacologico per la loro cura e
definitiva guarigione.




Nel 2004 ha svolto un seminario presso la Scuola di Psicoterapia Comparata di Firenze sui temi delle neuroscienze.

Nel Giugno
2005 la Casa Editrice Bollati Boringhieri lo nomina revisore dei termini scientifici per la traduzione italiana del volume di Laurent Cohen "L'homme termometre", in supervisione del traduttore Prof. Sias Giovanni, psicoanalista freudiano-lacaniano.
Nell'Ottobre 2005 consegue il titolo di Specialista in Adolescentologia presso il Dipartimento di Pediatria ( Ospedale MEYER di Firenze ) della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Università degli Studi di Firenze. Nello stesso corso in qualità di relatore presenta una relazione dal titolo " Il percorso dell'adolescente tossicodipendente", basato sul concetto della "doppia diagnosi". Nella stessa sede presiede in qualità di "chairmen" la sessione riguardante la psicologia e la psicopatologia dell'Adolescenza e coordina le relazioni di altri docenti del corso.
Il 16 Ottobre 2005 consegue con pieno profitto la qualifica di Esperto in Cefalee di Primo Livello rilasciato dalla Scuola Superiore Interdisciplinare delle Cefalee ( della Società Italiana dello Studio delle Cefalee).
Nel Novembre 2005 la Casa Editrice Bollati Boringhieri lo nomina revisore dei termini scientifici per la traduzione italiana del volume di Bernard Lechevalier "Le cerveaux de Mozart", in supervisione del traduttore Prof. Sias Giovanni, psicoanalista freudiano-lacaniano.

A iniziare dal mese di Ottobre
2007 tiene una serie di sei lezioni seminariali di 4 ore ognuna presso il "corso do Formazione Specifica in Medicina Generale" dell' Università degli Studi di Firenze. Gli argomenti trattati sono:
1) Il paziente depresso nelle medicina Generale: epidemiologia e statistiche sanitaria. Principi di Psicopatologia e Criteri diagnostici di Spettro e di Categoria.
2) Fisiopatologia dell'Ansia e della Depressione. Il Disturbo Post traumatico da Stress.La corretta terapia e la guarigione
3) Farmacologia Preclinica e Clinica: il razionale della terapia farmacologica e meccanismo di azione degli antidepressivi triciclici, SSRI; SNRI, IMAO; NARI; NASSA; BDZ . Altre terapie efficaci: la Terapia ElettroConvulsivante E.C.T..Gli Stabilizzanti dell'Umore
4) Sintomi psicosomatici: dalla Emicrania agli Acufeni. Diagnosi differenziale e terapia corretta per la guarigione. Correlazione dei disturbi affettivi con Disturbi della Condotta Alimentare ( Anoressia e Bulimia), Disturbi di Personalità,Tossicodipendenze,. La depressione e correlazione con malattie mediche: Parkinson, diabete, malattie neurologiche, infezioni da virus
5) La Schizofrenia: clinica e fisiopatologia. Principi fondamentali della terapia farmacologica con antipsicotici Tipici e Atipici
6) Il Sistema dei Neuroni Specchio e l'Autismo.

Nel
2008 è accettata la sua iscrizione alla S.I.M.G (Società Italiana Medicina Generale), organismo scientifico che si occupa della formazione e della ricerca presso i M.M.G. a livello nazionale.
Nel 2008 è nominato Professore a Contratto presso l'Università degli Studi di Firenze con docenza di Neurologia e Semeiotica in vari corsi master post-laurea. Nel mese di Giuno 2008 inizia in qualità di Docente una serie di lezioni per complessive 20 ore su argomenti di Psicopatologia Descrittiva e Funzionale, Farmacologia Psichiatrica Preclinica e Clinica all'interno del Master in Posturologia dell'Università degli Studi di Firenze (direttore del corso Prof. Matucci) tenuto presso Istituto "BLU CLINIC" a Bagno a Ripoli, Firenze.
Dal giorno 8 Maggio 2008 dirige in qualità di conduttore e docente il "laboratorio di Psicopatologia e Psicologia Clinica" a cui partecipano i medici specializzandi in Medicina Generale, volto alla formazione del Medico di Medicina Generale alla corrette diagnosi, terapia farmacologica e sostegno psicologico dei pazienti affetti da disturbi mentali mediante l'analisi e la discussione dei casi clinici reali descritti e curati dai medici specializzandi.
Nel Settembre 2008, presso l'Istituto di Analisi Mediche "M. Fanfani" di Firenze, tiene un corso di aggiormamento E.C.M. sui "Disturbi del Comportamento Alimentare", avvalendosi della collaborazione del Dr. Domenici Marco, biologo e specializzato in Scienze della Alimentazione.

Nel Marzo
2009 inizia la docenza per il secondo ciclo di 20 ore di lezioni nel nuovo"master" di Posturologia dell'Università degli Studi di Firenze che è tenuto all'Istituto Monna Tessa" di Careggi, aperto a medici ortopedici, odontoiatri, fisiatri, massofisioterapisti e laureati in Scienze Motorie.
Nel Settembre 2009 viene nominato Professore a Contratto presso l'Università degli Studi di Chieti e con assegnamento degli insegnamenti di Psiciologia Generale e Psicologia Clinica.


I giorni 8 e 9 Novembre 2009 tiene una serie di lezioni presso l’Università degli Studi di Chieti sul Disturbo Affettivo e le implicazioni in campo fisioterapico per gli studenti gli studenti del Corso “tecnica 2000”.
Il 4 e 5 Marzo 2010 partecipa come relatore alla II° GIORNATA DI STUDIO IN ADOLESCENTOLOGIA , presso L’ Auditorium de La Nazione Attilio Monti Via F. Paolieri, 17 Firenze (Presidenti: Prof. G. Saggese già Presidente e il Dott. R. Agostiniani Segretario SIP) con la relazione
“Omosessualità in Adolescenza” che illustra la relazione tra Il disturbo affettivo in età adolescenziale e la distorsione del ”sentimento dell’Io” di Schneider e l’insorgenza del Disturbo dell’Identità di Genere.
Nel Febbraio 2009 partecipa come relatore a un ciclo di conferenze dal titolo: “Musica e desiderio: l’ascolto sulle note dell’Inconscio” a cura della Associazione Culturale “L’albero dei bagliori e organizzato dalla Dr.ssa Laura Darsiè, psicoanalista di scuola Lacaniana e pianista, presso l’Accademia Musicale di Firenze. L’argomento trattato riguarda la neurobiologia cerebrale delle vie acustiche fino del lobo temporale; la psicopatologia dalla sinestesia e gli acufeni fino ai vari tipi di “amusie” e allucinazioni musicali e il funzionamento del genio musicale in relazione al “Cervello di Mozart” di B. Lechevalier, testo co-tradotto dal francese, di cui il Prof Simoni è curatore e revisore degli aspetti neuroscientifici della traduzione in italiano.
Nel Novembre 2009 tiene una serie di lezioni di Psicologia e Psicopatologia in relazione alla Postura e alle Scienze Fisioterapiche presso il C.U.M.S. dell’Università di Chieti per il corso master “Tecnica 2000”.
Nel mese di giugno 2010 inizia il Corso di Psicologia Generale e Psicologia Clinica presso l’Università di Chieti per gli studenti del 1° anno del Corso di Fisioterapia.
Nel Mese di Ottobre 2010 inizia una collaborazione prestigiosa con l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” come docente di Criminologia Clinica e Psicopatologia Criminologica presso il Corso Master di 2° Livello in Criminologia e Scienze Forensi. Direttori scientifici il Prof. Francesco Bruno e
il Prof. Natale Fusaro.
Il 12 Febbraio 2011 partecipa come relatore al Convegno “ COHERENCE 2011“ a Roma, Convegno Interdisciplinare sulla MEMORIA in Informatica, Genetica, Biochimica e Neuroscienze. Il titolo della relazione “ I meccanismi biologici della memoria a livello neuronale e il sistema delle Neurotrofine :
dalla memoria del Dolore alle Malattie Mentali” che tratta il modello neurodistrofico del Disturbo Affettivo e della terapia farmacologica con 6 Antidepressivi Triciclici e l’azione di modulazione genica e antineurodistoficadi tale terapia.
Il giorno 19 Marzo 2011 partecipa in qualità di Relatore al Convegno “ Intelligenza Stategica : per lo sviluppo della società della conoscenza “ a Firenze nella Settimana del Cervello “Brain Awarness Week”: Il titolo della relazione è : “ Il cervello come organo informatico”. Tratta dei modelli computazionali del cervello e delle malattie mentali.
Nel mese di Marzo 2011 viene accolta con favore la domanda di associazione in qualità di Socio Membro della Accademia Italiana Scienze Forensi ( Ac.I.S.F. ).

Nei giorni 1 e 2 Aprile 2011 presso l’Università degli Studi di Chieti tiene un ciclo di 8 ore di lezione di Psicologia Generale e Psicologia Clinica presso il Master “ Tecnica 2000”.
Il giorno 15 Aprile 2011 alle ore 21,00 partecipa come relatore a un ciclo di conferenze dal titolo: “Musica e desiderio: l’ascolto sulle note dell’Inconscio” a cura della Associazione Culturale “L’albero dei bagliori e organizzato dalla Dr.ssa Laura Darsiè, psicoanalista di scuola Lacaniana e pianista, pressol’Accademia Musicale di Firenze. Questo rappresenta il secondo ciclo di incontri dedicato all’incontro tra ospiti provenienti da vari campi del sapere a confronto con il tema della musica e si intitola : “ Don Giovanni, Tosca, Otello : di follie amorose nella scena musicale”.In particolare il titolo della conferenza è : “ Uno studio sugli effetti della musica mozartiana sulla seduzione amorosa”.
Nei giorni 6 e 7 Maggio 2011 tiene per il secondo anno consecutivo le lezioni di Psicologia Generale e Psicologia Clinica per gli studenti del 1° anno di Corso di Laurea in Fisioterapia presso l’Università di Chieti, Diretto dal Prof. Roul Saggini.
Il 27 Aprile 2012 nell’Aula Magna CNR della Università Roma Tor Vergata tiene una relazione dal titolo “Stress: una relazione patologica tra individuo e ambiente”, nel corso del convegno COHERENCE 2012 viene anche presentato il Format Televisivo NewScience a cura di Forum International e viene eletto nel Comitato Scientifico della Redazione.
Nei giorni 11 e 12 Maggio 2012 partecipa come relatore con la tesi “Neuroscienze in Tribunale” al Seminario organizzato dal Prof. Pedone Vittorio, all’interno del Master di I° livello in “ Tecniche avanzate 7 dell’Investigazione Criminale”, presso la Università Europea di Roma.
Relatori tra gli altri : Generale Luciano Garofano dei R.I.S. , Prof. Alessandro Meluzzi Criminologo ; Dr.ssa Cinzia Gimelli Psicologia Giuridica.
Il giorno 15 Giugno 2012 tiene una relazione dal titolo “DPTS -Disturbo PostTraumatico da Stress: stress come causa di lesioni cerebrali.” all’interno del Corso dal 11 al 15 giugno 2012 “Intervenire sulla scena del crimine” a cura della Accademia Italiana di Scienze Forensi, presso la Università
UNICUSANO di Roma.
Il giorno 18 Giugno 2012 tiene la lezione di 8 ore presso la Università “G. d’Annunzio” di Chieti su Psicologia Generale e Psicologia Clinica per il Corso “Tecnica 2000”.
Il giorno 21 Giugno 2012 tiene il Seminario su “Malattie mentali e Neuroscienze” presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
Il giorno 27 Settembre 2012 presso la Sala dell’Ordine dei Medici di Firenze, tiene nell’ambito della Associazione S.M.O.L.T., di cui e membro (Società Medica Legale Odontoiatrica Toscana) una conferenza dal titolo: “Il Disturbo Post Traumatico da Stress nelle gravi lesioni Odontoiatriche”.
I giorni 27-28 Ottobre 2012 in Firenze partecipa in qualità di Relatore con l’intervento dal titolo “ Il Cervello e l’Inconscio “ alla FIRST INTERNATIONAL CONFERENCE OF DYNAMIC PSYCHOLOGY “ Biopsycosocial approach in Psychiatry and Dynamic Psycology “.
Il giorno 17 Novembre 2012 presso la Scuola di Psicoterapia “ERICH FROMM” di Prato, in qualità di Direttore Scientifico del Corso, con la prima Conferenza inaugura il Corso di Alta Formazione dal titolo: “I CLUSTER SINDROMICI DEL DISTURBO AFFETTIVO, il Cervello e l’Inconscio. Verso la
Neuropsicoanalisi”. Tale progetto di docenza, dal contenuto altamente innovativo, sarà articolato in vari argomenti e si svolgerà in corsi E.C.M. di due giornate ciascuno nel corso dell’anno accademico 2012-2013 nella stessa sede. Tali Corsi sono accreditati per Laureati in Psicologia e Medicina.
Nei giorni 28 (8 ore) e 29 (8 ore) nel mese di Novembre 2012 tiene una prima lezione introduttiva al Corso di Alta Formazione, presso la Scuola di Psicoterapia “ERICH FROMM” di Prato: Primo Modulo E.C.M. in due giornate dal titolo “ Il Disturbo Affettivo”.
Nei giorni 13 (8 ore) 14 (8 ore) nel mese di Dicembre 2012, nella stessa Sede, tiene il secondo Corso E.C.M. dal titolo “ I disturbi di Ansia: Psicopatologia Descrittiva e Funzionale”.
Nei giorni 11 ( 8 ore) e 12 (8 ore) nel mese di Gennaio 2013 nella stessa sede tiene Il terzo Corso ECM dal titolo “Suicidio e Disturbi dell’Umore”. Nei giorni 1 (8 ore) e 2 (8 ore) nel mese di Febbraio 2013 nella stessa sede tiene il Corso ECM dal titolo: “ I Disturbi del Comportamento Alimentare”.
Durante lo svolgimento del Master Executive di CRIMINOLOGIA CLINICA e Profiling, che si svolge a Prato, nei giorni18,19, 20 GENNAIO 2013 (24 ore di alta formazione) tiene due relazioni. La prima il giorno 19 Gennaio dal titolo “ Neurobiologia del Comportamento Aggressivo e Violento”. La seconda il giorno 19 Gennaio dal titolo; “La Personalità Criminale”.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu