Dott. Riccardo Simoni


Vai ai contenuti

LA SALUTE MENTALE

I MIEI APPUNTI




LA SALUTE MENTALE


"NON C'E' SALUTE SENZA SALUTE MENTALE"

Oltre 450 milioni di persone oggi nel mondo soffrono di una malattia mentale (OMS, World Health Report 2001). Circa il 14% del carico globale di malattia Ŕ costituito da patologie di tipo neuropsichiatrico, la maggior parte delle quali sono malattie invalidanti croniche come la depressione, le psicosi, l'abuso di alcool e l'utilizzo di sostanze stupefacenti.
Il carico delle malattie mentali Ŕ quasi sempre stato sottostimato anche a causa dell'inadeguato riconoscimento del rapporto tra salute e salute mentale. Le malattie psichiche favoriscono l'insorgenza di altre patologie e di eventi traumatici; viceversa, la maggior parte dei disturbi organici determina una sofferenza psichica: la comorbiditÓ complica il trattamento ed influenza negativamente la prognosi.
I servizi di sanitÓ pubblica non sempre rispondono in modo adeguato alle esigenze delle persone con disturbi mentali.

Le gravi violazioni dei diritti umani negli ospedali psichiatrici, l'insufficiente disponibilitÓ di servizi di salute mentale nella comunitÓ, gli schemi di assicurazione iniqui e le pratiche di impiego discriminatorie sono soltanto alcune delle dure prove che le persone con problemi di salute mentale debbono affrontare.
Gli individui e le istituzioni sono responsabili del perpetuarsi di queste situazioni. Il divario tra il tipo di cure di cui questi pazienti avrebbero bisogno e quelle che invece ricevono Ŕ, pertanto, molto ampio: anche in Paesi dotati di un sistema sanitario sviluppato, il 44-70% di coloro che soffrono di malattie mentali non ha accesso ad alcuna terapia.
Le autoritÓ della sanitÓ pubblica dicono che lo stigma e la discriminazione sono i principali ostacoli che le persone con disturbi mentali debbono affrontare oggi.
Poche sono le famiglie che non hanno un incontro con i disturbi mentali, eppure quasi universali sono la vergogna e la paura che impediscono alle persone di cercare assistenza.
L'OMS afferma che i disturbi mentali come la depressione o l'epilessia possono essere curati con successo, dando la possibilitÓ a queste persone di vivere bene nella societÓ. Importanti progressi scientifici sono stati compiuti nel ridurre la sofferenza e la disabilitÓ che accompagnano la malattia mentale. Sono stati identificati metodi efficaci per coinvolgere la famiglia e la comunitÓ nel favorire l'integrazione.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu